Radio Missione Francescana - RMF

Chi siamo Palinsesto Programmi Frequenze Contatto
 
Home
Offerte
Notizie locali
Podcast
Perché RMF
Foto radio
Foto ospiti
Links
Privacy-Cookies

Donazioni

con carta di credito, paypal, bonifico bancario o bollettino postale


 

RMFonline

Romite Ambrosiane

 

 
Programma eventi 2018    

   

LA SCOPERTA DELLE ONDE GRAVITAZIONALI

Mercoledì 7 febbraio, nel l'auditorium del Convento dei Frati Cappuccini in Varese, viale Luigi Borri-109.

Sunto: La Relatività Generale, la nostra migliore teoria della Gravitazione, venne formulata nel 1915 da Albert Einstein. Tra le sue previsioni, l'esistenza delle Onde Gravitazionali, deformazioni di spazio e tempo indotte dal movimento delle masse e delle energie dell'Universo. Cento anni dopo, le prime rivelazioni dirette delle Onde Gravitazionali confermano in modo spettacolare la teoria. E aprono i nostri occhi ad un modo nuovo di vedere l'Universo.

Relatore: Prof. Marco Giammarchi, insegnate di Interazioni Fondamentali e Senior Scientist dell'INFN, presso l'Università` Statale di Milano. Dal 2005 dirige il gruppo di Milano per l'esperimento AEGIS sull'antimateria al CERN ed e` principal investigator nell'esperimento QUPLAS per studi di gravita` con positroni e positronio al laboratorio L-Ness di Como. Oltre alla ricerca si dedica alla divulgazione scientifica.

Moderatore: Prof. Luca Molinari, docente del Dipartimento di Fisica dell'Università Statale di Milano.

Per scaricare il file audio clicca qui
Per scaricare la presentazione clicca qui

Foto

CONCERTO DI MUSICA GOSPEL

Venerdì 22 dicembre, nella chiesa dei Frati Cappuccini in Varese, viale Luigi Borri-109. Solevoci ha il piacere di presentare il concerto del Greensleeves Gospel Choir, coro gospel varesino con più di 700 concerti eseguiti in teatri e piazze. Con 25 anni di esperienza nell'arena della musica Gospel, il Greensleeves Gospel Choir ha saputo rinnovare con maestria lo stretto legame tra il Coro e il suo pubblico, sfruttando anche arrangiamenti nuovi, ma soprattutto preservando un repertorio che appartiene alla più ricca tradizione della musica Gospel.

Per scaricare il file audio clicca qui

Foto

Teatro Sacro: Stabat Mater Dolorosa

Venerdì 2 marzo, nella chiesa dei Frati Cappuccini di viale L. Borri 109 a Varese. Compagnia teatrale Spledor del vero, Regia Luisa Oneto.

Per scaricare il file audio clicca qui

Foto

Prossimi eventi

1. ITINERARI E CAMMINI SPIRITUALI. Guidati dalla prof.sa Paola Viotto. Tre itinerari:
- SABATO 7 APRILE. San Vittore a Brezzo di Bedero,
La collegiata, antica sede plebana della Valtravaglia, è una delle più belle chiese romaniche dell'Alto Varesotto, e conserva affreschi del Cinquecento

La chiesa attuale risale al XII secolo, anche se i ritrovamenti archeologici fanno pensare che qui sorgesse un edificio più antico. Si trova isolata su un poggio, circondata solamente da un gruppo di edifici che anticamente e fino ai tempi di San Carlo, ospitavano le case dei canonici.

La chiesa ha una struttura semplice e solenne con tre navate, e tre absidi, affiancata da un campanile cinquecentesco. La facciata è stata ricostruita in stile nell'Ottocento, ma l'esterno delle absidi è tra gli esempi più belli di Romanico nel territorio. Conserva all'interno frammenti di sculture romaniche, probabilmente provenienti da un pulpito o dalla cripta, oggi non più visibile.

All'interno le absidi sono decorate da affreschi, datati 1510, che costituivano un'efficace catechesi per immagini, mettendo al centro la figura di Cristo Signore, circondato dai simboli degli Evangelisti, con le figure degli Apostoli ai suoi piedi . Sull'arco trionfale i resti di una drammatica Crocifissione, attribuibile come gli altri affreschi a Guglielmo da Montegrino. Molto interessanti anche gli stalli del coro cinquecentesco in legno intagliato

Nell'abside laterale destra, oggi adibita a sacrestia, altri affreschi del medesimo periodo, con San Vittore condotto al martirio.

Due possibili itinerari

· Accesso in auto fino al parcheggio più cinque minuti a piedi su strada asfaltata

· Oppure a piedi da Germignaga su sentiero per circa un'ora (dislivello 190 m.)

- SABATO 5 MAGGIO. Motorfano VISITA ALLA CHIESA E AL BATTISTERO DI SAN GIOVANNI A MONTORFANO (Mergozzo Verbania)
Il Battistero di Montorfano è una delle più antiche testimonianze della presenza cristiana nella zona dei laghi prealpini

Il San Giovanni sorge ai margini dell'abitato di Montorfano, frazione di Mergozzo.La chiesa romanica nella forma attuale esiste almeno dall'XI secolo e ha preso il posto di un complesso precedente, più volte rimaneggiato nei secoli.

Ha un'insolita pianta a T, con abside terminale. All'incrocio fra navata e transetto si innalza il tiburio a volta ottagonale a spicchi su pennacchi, sormontato da un lanternino L'edificio è stato costruito con pietra chiara non squadrata e coperto da piode. Semplici ma accurate le decorazioni architettoniche, in particolare gli archetti pensili con le mensole scolpite e il motivo a fornici sull'abside.

All'interno della chiesa le ricerche hanno portato all'individuazione di un battistero paleocristiano ad aula rettangolare con abside decorata e fonte battesimale La vasca si presenta ottagonale all'esterno e circolare all'interno ed è databile al V-VI secolo, come confermato anche dai resti di decorazione rinvenuti nell'abside del battistero. Si può supporre che la chiesa più antica e il battistero fossero la primitiva pieve di Mergozzo, posta sotto la protezione del castello ora scomparso.

All'esterno, lungo il fianco sud dell'edificio, gli scavi hanno messo in luce le tre absidi della fase carolingia della chiesa, delimitate da un muro in pietra.

Due possibili itinerari

· Accesso in auto fino a Montorfano

· Salita a piedi da Mergozzo su sentiero, un'ora e mezza circa

- SABATO 19 MAGGIO. VISITA ALLA CHIESA DI SAN BERNARDO – MONTE CARASSO (Bellinzona-Canton Ticino)
La chiesa di san Bernardo è situata sui monti che sovrastano Monte Carasso, in una spettacolare posizione panoramica. Conserva una straordinaria antologia di affreschi tra Trecento e Seicento.

La chiesa è stata probabilmente costruita tra XI e XII sec; la dedicazione tuttavia risale probabilmente alla fine del XII secolo (san Bernardo da Chiaravalle è infatti morto nel 1153 ed è stato canonizzato nel 1174).

Allora era un piccolo oratorio romanico che occupava metà dell'attuale lunghezza costituito da una navata e da un'abside semicircolare (col coro e l'altare) separata da una cancellata in legno. Gli affreschi più antichi, risalenti al Trecento, sono quelli della Madonna del Latte e di S. Cristoforo. Risalgono invece al 1427 l'Allegoria dei mesi, l'Adorazione dei magi, la Crocifissione e i Santi.

Nel 1450 la chiesa di San Bernardo viene ampliata: si raddoppia la sua superficie, si aggiunge il portico e viene costruito il campanile. Poi inizia il lavoro di affrescatura delle pareti da parte dei Seregnesi. Cristoforo e suo nipote Nicolao sono due artisti provenienti da un paese della Brianza, Seregno, e che si sono stabiliti a Lugano. Operano nel Ticino, ma soprattutto nel Sopraceneri nella seconda metà del 400. A questa scuola vanno attribuiti gli affreschi delle nuove pareti; in particolare l' ultima cena è dello zio Cristoforo.

Nella seconda metà del cinquecento la chiesa di San Bernardo assume il suo aspetto definitivo con l'aggiunta della cappella di S Nicola, la trasformazione e l'ingrandimento dell'abside e la costruzione della sacrestia. Le pitture della nuova cappella e dell' abside risalgono alla fine del '500 e all'inizio del '600. A partire dai primi decenni del '700 inizia il declino della chiesa.

Due possibili itinerari

· Con la funivia da Monte Carasso, scendendo alla fermata intermedia (Curzùtt) e percorrendo circa un quarto d'ora di mulattiera

· Salita a piedi da Monte Carasso per circa un'ora (strada e mulattiera)

Per chi vuole si può provare l'esperienza del ponte tibetano

E' presente un punto di ristoro a Curzùtt

- Prenotazioni telefonare al numero della radio 0332 264266; oppure a p. Gianni Tel 338 8014871

- Quota: €. 10,00 (dieci).

- Partenza alle ore 8 dal Convento dei frati cappuccini in Varese, Viale Luigi Borri-109, con mezzi propri. Vedremo come organizzarci per non utilizzare molte auto.

2. ENCICLICA "LAUDATO SI" di Papa Francesco. VENERDI' 4 MAGGIO. Sede: Auditorium del Convento dei frati cappuccini in Varese, Viale Luigi Borri-109, dalle ore 21 alle 23. Tema: A tre anni dall'enciclica "laudato si". Il valore dell'enciclica, che effetti ha prodotto, come darle attuazione.

Ne discutono: Don Erminio Colmegna, presidente della Casa della Carità di Milano; Don Luiz Ceppi, Assessore delle Pastorali Sociali riserva Chico Mendes in Amazzonia, Brasile; Lidia Maggi, pastora della Chiesa Battista. Conducono: Valerio Crugnola (Consigliere comunale) e Fulvio Fagiani (Universauser).
Si prevede lo stesso incontro nel pomeriggio di venerdì all'Università dell' Insubri di Varese.

3. MARATONA da CASTELLO CABIAGLIO. Sabato 2 giugno 2018. Itinerario: partenza dalla Pro Loco di Cabiaglio, Fontana Rossa, Località Pizzelle, Brinzio, ritorno a Cabiaglio passando per il sentiero 10.

Prenotazioni: telefonare al numero della radio 0332 264266; oppure a p. Gianni Tel 338 8014871

 
   

Copyright © Radio Missione Francescana